Sincerus - il progetto solidale per i terremotati

Messaggi di Solidarietà

Molti donatori hanno scelto di dedicare messaggi di solidarietà ai terremotati e alla causa di Sincerus. Segue la raccolta di tali messaggi.

  • ... principio di causa ed effetto:
    Bella gente, belle idee, amicizia, considerazioni e voglia di fare causano come effetto solo cose buone e grandi risultati ... grazie Sincerus perché ci dai la possibilità di far del bene attraverso l’arte ...
    Fernando (Trapani)
  • Esprimo con questo piccolo gesto tutta la mia solidarietà e vicinanza alle popolazioni marchigiane colpite da questa grave calamità, da sempre nel mio cuore perché una parte delle mie radici appartengono a questa Regione d’Italia.
    Conoscendo la tenacia, lo spirito di sacrificio e l’operosità che anima la gente di questa Terra, auguro loro di vero cuore di poter uscire presto dalla situazione di difficoltà e disagio nella quale oggi purtroppo si trovano a vivere.
    MARCO (ROMA)
  • Il pianeta terra è casa nostra.
    Non si può rimanere indifferenti se si muove sotto ai piedi di un "fratello"..
    Io ci sono.
    Susy (San Marino )
  • Vicina da sempre con tutto il cuore, sia pure lontana fisicamente, ho seguito in questo momento su TV 2000 con Lucia un vostro intervento che mi ha colpita ulteriormente e mi ha sollecitata a fare la mia donazione.GRAZIE x il vostro operato!!!
    maria rita (TRENTO/MATTARELLO)
  • ciao
    tania (fermo)
  • #Sincerus -“Vibra con la musica le coscienze ,al risveglio di quei sensi fondamentali per noi tutti, perché poi, alla fine,siamo tutti(!)coinvolti: l’aiuto ,l’empatia , l ‘amore ed il rispetto verso l ‘altro indifferentemente di chi sia ,ma sempre in modo concreto .”
    Grazie Sincerus ❤️🎼🎩 MVLR
    Marco (Sora)
  • Credo che un terremoto dovrebbe sempre scatenare una reazione nelle coscenze ..le distanze non esistono quando la coscienza si attiva .. esiste sempre un modo per dare aiuto a chi è nel bisogno in.qualsiasi luogo si trovi . Il terremoto di Amatrice riguarda tutti noi perché quel terremoto avrebbe potuto colpire ognuno di noi
    Mariella (Vicenza)
  • Ho sentito la terra tremare,i miei occhi hanno visto ed il mio cuore ha sussultato.....ho avuto paura...ma insieme si può.
    Donatella (Altidona)
  • Felice e grata di averne fatto parte.
    Linda (Campofilone)
  • Le mie origini marchigiane, il mio essere donna, il mio cuore risuonano con questo meraviglioso progetto.
    Emanuela (Roma)
  • Ciao Tania, come ti avevo promesso l ultima volta che ho avuto il piacere di incontrarti a Comunanza, eccomi qua a sostenere il vostro splendido progetto, Ho fiducia in voi e spero di rivedervi presto... Così magari mi canti di nuovo.... HO... 😁UN FORTISSIMO ABBRACCIO, STEFANO E SILVIA ♥️
    STEFANO (Comunanza ap)
  • Mi faccio portavoce degli sfollati di Genova con un gesto di solidarietà con i terremotati, per farci forza a vicenda e sostenerci con piccoli e grandi gesti!
    Ivana (Genova)
  • La musica è un linguaggio di unione universale e questa iniziativa mi cattura il cuore. Il mio cuore marchigiano che ha le sue origini nelle zone colpite dal sisma. Un progetto unico e bellissimo. Complimenti.
    Sandra (Sant'elpidio a mare )
  • L'amore è più forte della morte
    Giovanna (Forlì)
  • Fa che questa mia piccola donazione vi possa sollevare un po dai tormenti che avete vissuto e vivete presente, un grande abbraccio caloroso di vero cuore a tutti VOI
    Silvana (FERMO)
  • Insieme saremo forza e speranza necessaria per provare a rimettere in piedi una popolazione 🍀 con tutto il mio cuore IN BOCCA AL LUPO 💚
    Roberta - Torre del Greco (Na)
    Roberta (Torre del Greco)
  • La solidarietà è quella CASA che non crollerà mai perchè è sorretta da un numero infinito di persone che si stringono fra loro...
    Giuseppe (LATIANO)
  • Ho una struttura ricettiva, e ho visto da vicino la paura che avevano le persone a tornare nelle nostre Marche. Per questo voglio dare il mio contributo, perchè la nostra regione ha tanto da offrire. Sono immense le sue bellezze, come il cuore di noi marchigiani.
    Silvano (Macerata)
  • L'amore è la chiave che apre tutte le porte. Ogni gesto fatto con amore è capace di muovere tutto l'universo.
    Giuseppina (Monte Urano)
  • Io ci sono
    Tania (Fermo)
  • Non posso dimenticare quelle pareti che dondolano. E penso che non è nulla in confronto ai paesi del cratere.
    Non potevo non aiutare questa iniziativa. La speranza va coltivata: cominciamo da una piantina, e arriveremo a ricostruire tutto.
    Niki (Monte Urano)
loading.gif